Schiffini Cucine

Schiffini, azienda leader nell’industria dell’arredamento cucina, nasce negli anni Venti per rifornire di arredo l’Arsenale della Marina a La Spezia, specializzandosi poi nell’arredamento di navi militari e civili. Nel 1950 l’azienda si orienta verso il settore dei mobili per cucina iniziando, prima industria in Italia, la produzione in serie di cucine componibili. All’inizio degli anni Sessanta, Schiffini può pregiarsi di essere tra le poche realtà che danno vita a quello che verrà ribattezzato “Italian Design”. Inizia così la collaborazione con famosi architetti e designers, tra cui spicca la figura di Vico Magistretti, che darà un apporto fondamentale al volto e al rinnovamento del pensiero di Schiffini. Il connubio prende il via nel 1965 e conduce a numerose e felici intuizioni, che si tramutano in modelli di cucina che tuttora sono estremamente contemporanei. Dal 2002 inizia poi la collaborazione con altri nomi illustri del panorama italiano ed estero. Le cucine di Schiffini mutano e cambiano volto, ma la filosofia rimane la stessa di sempre. Il design, l’uso dei materiali, la bellezza delle finiture e la cura del dettaglio si coniugano sapientemente con l’armonia di un luogo tutto da vivere, di uno spazio che è comunione, ritrovo degli affetti, memoria storica e umana. Le tappe che hanno reso famosa questa azienda a livello internazionale possono essere ripercorse nel Museo Schiffini, allestito nella sede dell’azienda a Ceparana, attraverso tutti i modelli di cucine che hanno fatto storia negli ultimi 80 anni.